\\ Home Page : Articolo : Stampa
..dei bei "regalini"
Di Geo (del 02/02/2008 @ 12:14:46, in generale, linkato 1860 volte)
Ciao a tutti...torno sul blog pubblicando questo articolo inviatomi pochi minuti fa.
A voi il "piacere" di leggere e, ovviamente, commentare:

Questa mattina, il giorno dopo la festa di carnevale in piazza, ci sono dei Piaschesi che si sono risvegliati tra “regalini” davvero poco piacevoli di fronte alla porta di casa.
Io ogni tanto MI CHIEDO come sia possibile che certe persone non abbiano appreso l’arte del “riuscire a centrare il buco” quando si trovano in un servizio igienico.
Io MI CHIEDO perché abitare in piazza deve essere una condanna, ogni volta che viene fatta una festa di paese? Chiaramente non è colpa degli organizzatori che già in altre occasioni erano stati resi partecipi di ciò che accadeva nelle viuzze, più o meno luminose nei pressi della “Piazza in festa” e avevano preso provvedimenti in proposito, ma dei garzoncelli scherzosi che vi partecipano, (e magari non riescono a portare a casa tutto quello che hanno bevuto).
Oggi MI CHIEDO come sia possibile non utilizzare il bagno in dotazione (presente ad ogni festa di paese sulla piazza…dobbiamo dotarlo di insegna luminosa?) e preferire piccoli spiazzi davanti a delle cancellate..e non vorrei essere poco elegante nell’aggiungere che non è il caso di fare dei graffiti sul muro sullo stile arte preistorica..(e non sto parlando di bombolette!).
Mi dispiace (anche perché è l’ora di pranzo), che i miei molti interrogativi mi spingano a dover inserire un post con un argomento così poco allegro, ma le serate di festa sono ancora tante e sarebbe molto molto bello poter evitare altri risvegli come quello di oggi.
MI CHIEDO infine…servirà a qualcosa?

Garnero Maria Teresa e Sabet