Piasco.net - Il Blog! ...by Cagio
Piasco.net Home Meteo Arte e Cultura Storia Pro Loco
\\ Home Page : Articolo
gen16mer
80000 € + 1,00???
Di Geo (del 16/01/2008 @ 21:16:24, in Notizie, linkato 2032 volte)
Ieri sul notissimo Blog di Beppe Grillo è uscito un articolo che parlava dei finanziamenti dati ai giornali da parte dello Stato (cioè da noi).

Leggendo il post e, meravigliandomi riga dopo riga su quanti soldi vengono dati  "a gratis" ai giornali, mi sono soffermato su una cifra: 80000 €...no insignificante ovviamente.. ma sapete a chi vanno questi 80000 €??? ebbene... vanno tutti e 80 mila al "Corriere di Saluzzo"... non l'avrei mai detto!! cioè, un giornale locale, credo letto da moltissimi piaschesi, che finisce su un blog letto in tutto il mondo?? Pazzesco..

Dopo essermi ripreso dallo shock iniziale a freddo ho pensato e fatto un sempice calcolo...cioè 80000 copie vengono pagate 2 volte: una prima volta le paga lo Stato (cioè noi) e una seconda le paghiamo noi [(ri)comprando il giornale dal tabachin]..non so ma forse qualcosa non funziona..booooooo?????

Corriere spiegateci voi come funziona la storia!!!!!! Non vorrei aver capito male...

A scanso d'equivoci riporto l'articolo del blog di Grillo (preso dal sito: www.beppegrillo.it) qui sotto cosicchè tutti possano leggerlo e farsi un opinione propria sulla questione.

La Casta dei giornali/ La Chiesa

Più di 100 giornali o periodici cattolici sono finanziati dallo Stato.
Ma non erano sufficienti l'otto per mille e l'esenzione degli immobili religiosi dall'ICI? Le nostre tasse contribuiscono a "La Voce dei Berici della Diocesi di Vicenza" e a "La Valsusa della Stampa Diocesana Segusina". Imperdibili per i fedeli più devoti. "Le testate percettrici di contributi diretti, relativi all’anno 2003, risultavano dunque 386, divise in otto categorie... QUARTA CATEGORIA: in pratica, monopolio di testate facenti capo, direttamente o indirettamente, alla Chiesa cattolica (diocesi, arcidiocesi, ordini religiosi, conventi, associazioni e opere pie, confraternite, ecc.). Fra i 106 «periodici editi da cooperative, fondazioni o enti morali ovvero da società il cui capitale sociale sia detenuto da cooperative, fondazioni o enti morali» si contavano sulla punta delle dita di una sola mano quelli editi da organizzazioni non cattoliche come l’Istituto Buddista e non religiose come l’ANMIL (Associazione dei Mutilati e Invalidi del Lavoro) e la Federazione Orticoltori. A primeggiare era la Società San Paolo. Fondata nel 1914 da don Giacomo Alberione, opera in trenta nazioni «e in molteplici campi di attività: editoria libraria, giornalistica, cinematografica, musicale, televisiva, radiofonica, audiovisiva, multimediale, telematica; centri di studio, ricerca, formazione, animazione». I Paolini sono impegnati programmaticamente e sistematicamente «nella diffusione del messaggio cristiano utilizzando i mezzi che la tecnologia mette a disposizione dell’uomo di oggi per comunicare». E la Periodici San Paolo, in particolare, riusciva a utilizzare puntualmente anche i contributi messi a disposizione dallo Stato italiano, assommando con sei testate una cifra superiore al miliardo delle vecchie lire: Famiglia Cristiana (210 mila euro), Il Giornalino (210 mila), Jesus (49 mila), Vita Pastorale (34 mila), Famiglia Oggi (5 mila) e Letture (5 mila). A parte la San Paolo, la gran parte delle testate di questa categoria si accontentavano di contribuzioni sotto i 50 mila euro: la più bassa in assoluto, meno di duemila euro, quella assicurata alla Impresa Tecnoeditoriale Lombarda per la Rivista Diocesana Milanese. Solo quindici riviste riuscivano ad aggiudicarsi un aiuto pubblico compreso fra i 50 mila e i 100 mila euro: L’amico del Popolo (102 mila), Città Nuova della Pia Associazione Maschile opera di Maria (94 mila), Toscana Oggi (89 mila), La Vita del Popolo dell’Opera San Pio X (82 mila), Corriere di Saluzzo (80 mila), Verona Fedele (74 mila), Il Popolo dell’Opera Odorico da Pordenone (65 mila), La Vita Cattolica (64 mila), L’Azione della Diakonia Ecclesiale (63 mila), La Difesa del Popolo (61 mila), La Voce dei Berici della Diocesi di Vicenza (57 mila), Adista «fatti, notizie, avvenimenti su mondo cattolico e realtà religiose» (56 mila), La Voce del Popolo «settimanale di informazione della cultura cattolica di Brescia. Documenti e informazioni sulla Diocesi e sulla Curia Vescovile» (56 mila), Il Nuovo Rinascimento dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (52 mila) e La Valsusa della Stampa Diocesana Segusina (51 mila). Nel 2004 queste testate passeranno da 106 a 115, per una contribuzione complessiva di 3 milioni 674 mila."  Beppe Lopez, La Casta dei giornali, ed. Nuovi Equilibri Saluti a tutti!!!

Geo
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa

Technorati tag  chiesa; contributi; corriere; euro; giornali; grillo; saluzzo; stampa; testate;

Potrebbero interessarti anche i seguenti articoli....

Sfilata a Saluzzo di domenica 18 febbraio 2007 (20%)
Replica a Cagio by Beppe Olivero (19%)
Sfilata del marted grasso a Saluzzo (14%)
80k€ (16%)
Consigliabile (50%)
Iniziativa Comuni a 6 stelle (14%)
SMS per la Papa Giovanni XXIII (25%)
Un po' di foto (40%)
Come vedere gli europei di calcio on line GRATIS.. (8%)
Energia pedalando! (10%)
RIFIUTI ZERO (6%)
DIAMO UNA POSSIBILITA' AI CONTADINI ! (4%)
 
# 1
E qui salta fuori che indirettamente il cittadino ora paga pure lo "stipendio" ai giornalisti di una testata che magari non legge neppure perchè non lo trova interessante.
Bizzarro!!! E si forse con quei soldi (non solo gli 80.000 ma tutti) si potevano risolvere problemi ben più importanti che stanno affliggendo il bel paese!!
Di  Diego  (inviato il 17/01/2008 @ 09:21:32)
# 2
Come promesso a Cagio rispondo volentieri e con qualche giorno di ritardo di troppo (ma ho dovuto documentarmi) allinvito di Geo di dare spiegazioni sul contributo di 80000 annui che il Corriere di Saluzzo incassa dallo Stato. Per prima cosa confermo che la notizia è vera e corrisponde ad un contributo per ogni copia stampata che lo stato elargisce da molti anni ai giornali editi da cooperative.
La differenza lha fatta, nel passato recente, il governo Berlusconi che nel 2001 portò il contributo da 200 lire a copia a 20 centesimi di euro, raddoppiando di fatto il contributo.
Se il Corriere di Saluzzo, quindi, percepisce più denaro di molti altri giornali è semplicemente perché stampa e vende molte più copie.
Come gran parte dei lettori del blog penso non sia giusto, in linea di principio, ricevere denaro dallo Stato, e cioè dalle tasche di tutti gli italiani che pagano le tasse, per stampare un giornale che legge solo qualcuno.
Nel caso di questi contribuiti distribuiti a pioggia ai giornali cattolici, però, cè da dire che incidono solo in piccola parte nel bilancio delle testate per cui non credo proprio si possa parlare di giornali venduti al potere di turno.
Ben altro discorso, mi sembra di capire, meritano i giornali di partito e quelli che, magari indirettamente, sono collegati a qualche forza politica.
In questi casi vediamo che le cifre salgano in modo iperbolico e non è mai ben chiaro il confine tra contributo e finanziamento.
Al commento polemico di Diego rispondo che nessuno piace a tutti ed ognuno è libero di pensarla come vuole. Per fortuna non la pensano come lui 17000 famiglie saluzzesi che ogni settimana leggono il Corriere

Di  beppe olivero  (inviato il 30/01/2008 @ 21:52:33)
# 3
Più che "polemico" oserei dire "critico", ma proprio perchè "nessuno piace a tutti" e abbiamo 2 pensieri differenti, di conseguenza penso che anche le nostre vedute siano tali.
Comunque per fortuna o forse no (dipende dal pensiero di ognuno) anche la mia famiglia è tra quelle 17000 che ogni settimana comprano e leggono il corriere di saluzzo.
Per tanto non ho nulla da ridire sull'interesse e sulla validità della testata,anzi tuttaltro!!
Le mie perplessità riguardano il fatto che ogni anno una parte dei soldi pubblici vadano a finanziare o contribuire le testate private (siano esse religiose, cattoliche, industriali o quant'altro) e da quanto si evince dal tuo commento su questo siamo pienamente d'accordo entrambi.
Se poi non si tratta di contributi a "pioggia" ma con un significato ben preciso allora ben vengano!E' doveroso premiare delle iniziative meritevoli!
Però qui è lo stato che sbaglia e non l'imprenditore che ne approfitta!!
Comunque voglio ringraziare Beppe per la sua disponibilità a "rispondere" al nostro appello ed alle nostre domande e per il coraggio dimostrato nell'esporsi...speriamo che questo possa essere d'esempio e che tutti i nostri dubbi possano essere soddisfatti.
Grazie
Di  diego(alias didacum)  (inviato il 31/01/2008 @ 13:12:05)
# 4
Grazie Beppe!! Risposta chiara e, a mio parere, esauriente.

Ciao a tutti!
Di  Geo  (inviato il 02/02/2008 @ 18:31:10)
Ci sono 30 persone collegate

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Cerca per parola chiave
 




Titolo
Agricoltura (3)
Ambiente (33)
Associazioni (16)
Carnevale (18)
Cultura (12)
Eventi (119)
generale (60)
Informatica (1)
Natale (2)
NO alla centrale (13)
Notizie (37)
Politica (53)
Raccolta differenziata (6)
Solidariet (12)
Urbanistica (2)
Viabilit (3)

Catalogati per mese:
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Io un commento voglio f...
07/02/2013 @ 13:47:53
Di Franca Torta
Ho pubblicato, volentie...
05/02/2013 @ 22:33:20
Di beppe olivero
Buon giorno; visto che ...
05/02/2013 @ 00:46:32
Di Jack
...a proposito di "appa...
28/01/2013 @ 16:32:21
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)
Buongiorno Fred, purtro...
28/01/2013 @ 16:06:13
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)


Titolo
Autori (4)
carnevale07 (6)
carnevale08 (7)
eventi (4)
gite (2)
natale (1)
sagradautunno (6)
solidariet (1)
splash (5)

Le fotografie pi cliccate

Visita la nostra città virtuale!


Titolo
è partita la raccolta differenziata "porta a porta". Riusciremo a superare il 90% di differenziata?

 sì, entro 6 mesi
 sì, ma ci vorranno tra 6 e 18 mesì
 sì, però ci andrà più di un anno e mezzo
 No, è impossibile

Titolo
Sei di Piasco o quasi?
Hai un tuo blog e vuoi che i tuoi amici e concittadini lo vedano?
Chiedi a Cagio e Dottore e pubblicheranno il link al tuo blog qua sotto!


Titolo


19/04/2019 @ 12:51:12
script eseguito in 1435 ms


 

 Home page © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source