Piasco.net - Il Blog! ...by Cagio
Piasco.net Home Meteo Arte e Cultura Storia Pro Loco
\\ Home Page : Articolo
set13dom
terremoto a gnomopoli?
Di cagio (del 13/09/2009 @ 18:28:55, in Politica, linkato 3716 volte)
Venerdì 11 settembre 2009 è giorno di mercato nel piccolo villaggio degli gnomi tra il fiume e la montagna. Gli gnomi e le gnome che vanno al mercato si scambiano le ultime notizie e quella più succulenta riguarda lassemblea degli gnomi saggi.
Quello che segue purtroppo non è una favola, abbiamo appreso, da vie molto informali ed ufficiose che Iveta Kadlecova, eletta con un bel numero di voti e nominata vicesindaco dopo le elezioni di giugno sia stata "deferita" al ruolo di semplice consigliere comunale.
E vera questa notizia?
Che ci fossero stati degli screzi fra il Sindaco e Iveta in seguito alle nomine del nuovo direttivo della Casa di Riposo era noto ma la situazione deve essere peggiorata in breve tempo.
Supponiamo che qualcosa di piuttosto grave sia successo, più importante di quanto il vicesindaco stava portando avanti. (A parere nostro ha fatto più Iveta in 3 mesi che 3/5 della vecchia giunta in 5 anni).
Le voci del mercato parlano di una questione scuole e cellulari dipendenti gestita con troppa intraprendenza dallAssessore Iveta, ma anche di un terzo incomodo con cui è in particolare contatto, mal tollerato dal resto dellassemblea.
Ovvio che sono supposizioni ma vox populi.
Lassessore Pittavano che è in ferie, e stato informato del precipitare della situazione.
Nel caso la notizia sia vera, i consiglieri un po' più lontani dal gruppo leghista (Fulvio, Pitta, Luca G...) che cosa ne pensano?
La nomina di Iveta a vicesindaco aveva sorpreso positivamente molti di noi, colorando di un verde più tenue la neonata Amministrazione!
Operazione di facciata, mah! Aspettiamo le risposte in Consiglio o come si preferisce. E' un po' buffo che nella settimana in cui il povero Bossi, Cota e tutti i travasatori d'acqua della Lega Lombarda si trovino in val Po, l'amministrazione piaschese, lista civica ma con molti tesserati del partito di Calderoli e Borghezio, dia una pedata all'esponente che garantiva un immagine lontana dal razzismo, essendo originaria di un paese fino a pochi anni fa esterno all'EU.
Sembra quasi non voler far brutta figura con i capi!
Magari unampolla della miracolosa acqua del Po non ci starebbe male nella sala del consiglio, alloccorrenza guarirebbe eventuali pensatori dissociati.

Si aspettano motivazioni, risposte, chiarimenti e non il solito: passiamo al punto seguente.

a quattro mani Alessio Rosso e Luigi Cagioni

clicca qui per leggere il provvedimento di revoca
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Mi associo a quanto detto da Alessio e Cagio: in questi quasi 100 giorni di "governo" Iveta è sicuramente stata la persona che ha dimostrato più intraprendenza, voglia di fare e soprattutto voglia di cambiare le cose che non vanno.
Sicuramente il suo modo di fare da donna battagliera può non essere piaciuto a qualcuno ma almeno ha portato dei frutti... non è un caso che molte persone che fino a qualche mese fa non ho mai sentito parlare di "politica" ora si interessino della vita del Paese.
Per quanto riguarda la gestione generale della macchina comunale penso che ci siano stati un po troppi "silurati" in troppi pochi giorni e che tutto questo potrebbe tornare indietro come un boomerang (direttivo della casa di riposo in testa) ed a questo punto comincia anche a venirmi la grande paura che tutta l'apertura, disponibilità e voglia di cambiare e migliorare le cose dimostrata in periodo pre-elettorale non sia stato altro che un grande fuoco di paglia usato per "riscaldare" ed accalappiare tutti i piaschesi indecisi o magari un po delusi dalla precedente amministrazione.
Sarebbe un peccato che tutti i bei discorsi e progetti prospettati prima delle elezioni andassero vani (es. le strisce pedonali originali e da Kamikaze si che son diventate rosse ma mica si son spostate, finiscono sempre nei cordoli dei marciapiedi!!! --> e su questo si è fatta molta polemica in campagna elettorale mi sembra).
Nella speranza che le cose si sistemino e chiariscano auguro alla nuova amministrazione comunale di durare più a lungo possibile e di gestire il paese nel modo più oculato, responsabile e decoroso (civilmente parlando) possibile.
Di  anonimo per necessità  (inviato il 13/09/2009 @ 19:15:09)
# 2
non posso ancora sbilanciami più di tanto perchè son appena tornato e devo capire ciò che è successo in questa settimana..cmq posso assicurare che l'ideologia politica non c'entra niente di niente, nessuno e ripeto nessuno basa la sua amministrazione su ideologie politiche perchè in un paese non servono assolutamente...rispetto molto iveta come tutti i miei collaboratori..quello che voglo ricordare a tutti è che non si risolvono i problemi sbandierando al mondo le problematiche del paese, ci hanno votato per accogliere queste denuncie e risolverle nel modo più opportuno..in poche parole molti problemi non si risolvono così facilmente come sembra e sopratutto bisogna prima valutare e ponderare ogni eventuale decisone per evitare di sbagliare..un ultima cosa, avete votato questa lista perchè volevate cambiare ora ogni momento è giusto per tirare fuori la storia della casa di riposo e dire che si è cambiato troppo..giudicare ora non ha senso ed è irrazionale..parliamone tra due anni..parlare della storia cellulari e questione scuola non si può fare qui, sarebbe troppo lungo..avete il mio numero pertanto informatevi e poi così potrete scrivere i vostri pareri...grazie..
Di  Luca Pittavino  (inviato il 14/09/2009 @ 00:17:58)
# 3
Non è tanto questione di cambiare tutto e subito, prima, con un pò di umiltà, bisogna valutare se tutto era così sbagliato e poi mi sembra giusto che si impari prima il "mestiere" non si nasce amministratori . ci vuole un pò di esperienza come in tutti i campi. non basta andare in giro con matita e taccuino
per contare le macchie alla Casa di Riposo
e sentire tutte le lamentele della gente e
esaudire tutti i desideri. E poi non si può contare sui terzi incomodi che non avendo responsabilità si permettono di dare suggerimenti che portano a loro tornaconti personali.
Di  uno che non capisce niente di politica .  (inviato il 14/09/2009 @ 11:48:46)
# 4
Sono quasi d'accordo con quanto detto da Pitta però non condivido il fatto che ogni cosa sia giustificata dalla voglia di cambiamento.
A mio avviso un buon cambiamento dovrebbe passare attraverso delle scelte ben ponderate e valutate ed è per questo che pur avendo votato per il cambiamento mi sento un po in imbarazzo di fronte allo sconvolgimento.
Per quanto riguarda il fatto che alcuni argomenti richiedano molto tempo sono d'accordo con Luca però non ci si può fermare davanti ad un'ostacolo del genere. Se non c'è la possibilità di dare spiegazioni esaurienti attraverso internet o la carta stampata,non si può pretendere che la gente spenda dei soldi a telefonare per essere messa al corrente su cose che sarebbe un suo diritto sapere.
A questo punto, se è interesse anche dell'amministrazione essere trasparente e se alcuni di questi argomenti vengono trattati solamente in giunta, allora sarebbe sufficiente fare delle giunte aperte al pubblico (se si può legalemente), se no se ne discute in consiglio e chi è interessato si legge l'ordine del giorno e partecipa come spettatore.
Di  -didacum-  (inviato il 14/09/2009 @ 13:40:04)
# 5
Diego!Per una volta sono pienamente d'accordo con te, infatti se "in medio stat virtus", cosa di cui io sono pienamente convinta, fatico a vedere la "virtus" in alcune delle, già più volte citate sopra, scelte della nostra amministrazione. Con "ciò che sta nel mezzo", sia ben chiaro, non voglio intendere il compromesso, l'inciucio...protagonista praticamente assoluto della scena politica nazionale e che è la rovina del nostro paese, ma una GIUSTA MISURA nel fare le cose. Spero vivamente che i nostri amministratori facciano chiarezza al più presto e elargiscano esaurienti spiegazioni, perchè altriementi è facile che nella mente della "gente" si inneschi il pericoloso proverbio per cui "A pensar male si fa peccato, ma si indovina!"....
..."uomo avvisato mezzo salvato"..
Di  Sabet in vena di citazioni.  (inviato il 14/09/2009 @ 19:25:27)
# 6
...secondo me a pensar male non si fa peccato.....
Di  anonimo per convenienza  (inviato il 14/09/2009 @ 20:57:00)
# 7
Qualora la notizia del ritiro delle deleghe e della carica di vicesindaco a Iveta venisse ufficializzata,penso che sarebbe assai grave per tutta una serie di motivi:innazi tutto perchè tale decisione dopo soli tre mesi di amministrazione dimostrerebbe una assai scarsa coesione nella maggioranza e andrebbe contro al voto di 61 elettori che dubito si sentirebbero ancora rappresentati dall'attuale amministrazione che in questo periodo ha gia preso alcune decisioni piuttosto discutibili.Inoltre Iveta in questo periodo si è veramente data da fare mettendo in cantiere un gran numero di iniziative.Tutto ciò va sicuramente a danno di tutto il paese che ha bisogno della collaborazione di tutti per potersi sviluppare.Nella scorsa amministrazione,pur con censurabili eccezioni, tutta l'amministrazione,minoranza compresa, ha collaborato e i risultati si sono visti e ancor più si vedranno sia per i finanziamenti ricevuti che per le opere.Ora dopo soli tre mesi si defenestra il vicesindaco:tutto ciò non porta da nessuna parte e dimostra l'arroganza del potere,peraltro gia evidenziata da questo esecutivo stralciando alcune opere progettate in precedenza e suffragate dalla consultazione popolare,che avrebbero portato sicuri risparmi per il Comune e maggiore sicurezza per i cittadini.A mio parere l'orizzonte strategico è piuttosto limitato e non è evidenziando supposti errori sugli attraversamenti pedonali che si possa sperare in un grande futuro per Piasco.Spero, come afferma Luca, che la politica non influisca sull'attività amministrativa,anche se è lecito dubitarne,soprattutto al vertice.Altrimenti sarebbe assai preoccupante leggendo a pag 13 della Stampa del 14/09 le nuove linee programmatiche della Lega Nord che non mira al federalismo ma alla secessione,vanificando i sacrifici di chi ha lottato per la nostra Nazione,e teme di ritrovarsi con uno un po' abbronzato come premier,dimenticando che il leader della più grande democrazia mondiale,nel bene e nel male,e speranza per tutti noi in un futuro migliore sia piuttosto abbronzato.
Di  Mauro B.  (inviato il 15/09/2009 @ 03:10:15)
# 8
... ma torniamo al discorso iniziale senza deviare in altre problematiche (discorsi da aproffondire,certo...) ma l'inizio del dibattito dicagio e alessio era...
perchè iveta è stata declassata? vogliamo sapere i motivi ed eventuali giustificazioni... cosa pensa il resto dela lista(quella parte meno verde...)?
TRASPARENZA!
Di  tam  (inviato il 15/09/2009 @ 14:12:40)
# 9
La situazione di Iveta ancora non e'stata ufficializzata e gia' in paese molti hanno ricamato a modo loro.Proprio per non gettare altra benzina sul fuoco,credo sia opportuno attendere l'evolversi della situazione nelle opportune sedi,dopodiche'ognuno potra' fare le proprie considerazioni.Personalmente mi dispiace per quanto sta accadendo,anche perche'sin dall'inizio ho collaborato con Iveta fianco a fianco e la ritengo persona straordinaria,carismatica nonche'carissima amica.
Di  luca giraudo  (inviato il 15/09/2009 @ 18:37:52)
# 10
...prima di dare giudizi,credo che bisogna valutare sul perchè si è arrivati a ciò,e poi,ma solo poi ognuno potrà esprimersi.- P.S. complimenti però alla giunta che è sempre disponibile sul blog nel cercare di fare chiarezza.
Di  alberto bonamico  (inviato il 15/09/2009 @ 18:44:37)
# 11
16.09.2009
Oggi alle ore 14,00 mi è stata notificata da parte del sindaco la revoca delle cariche di vicesindaco, di assessore e relative deleghe.
Automaticamente decadono tutti i miei incarichi nelle varie commissioni.
E' comunque mia ferma intenzione assumere un ruolo indipendente nel consiglio comunale.
IVETA KADLECOVA
Di  Anonimo  (inviato il 16/09/2009 @ 15:26:37)
# 12
Grazie Iveta per rendere partecipi i lettori del blog della notifica della revoca.
Sarebbe cosa gradita saperne le motivazioni soprattutto per non dare adito a interpretazioni sbagliate.
Di  Walter & Dulce  (inviato il 16/09/2009 @ 16:00:30)
# 13
Personalmento ritengo che sia un fatto gravissimo a solo tre mesi dall'insediamento della nuova Amministrazione.
Mi auspico che le motivazioni siano rese note, se non prima, nel prossimo Consiglio, perchè la trasparenza è un obbligo non solo un argomento da sbandierare x raccogliere voti!
Di  Alessio R.  (inviato il 16/09/2009 @ 17:53:48)
# 14
Molti timori stanno prendendo corpo con inquietante rapidità.Sarà a questo punto alquanto significativo scoprire il nome del nuovo vicesindaco.
Di  Mauro B.  (inviato il 16/09/2009 @ 18:19:21)
# 15
La prossima settimana si avranno tutte le spiegazioni..mi dispiace ma per ora non posso ancora informarvi perchè le bocce non sono ancora ferme...abbiate fiducia, sicuramente ci sono alcune cose da registrare perchè alcuni errori son stati fatti ma credo sia normale...concordo su quanto dice mauro b. sul fatto che maggioranza e minoranza debbano collaborare perchè dobbiamo ricordare che l'unico scopo che abbiamo è il miglioramento del paese..ribadisco che la prox settiamana si avranno le risposte che cercate...
Di  Luca Pittavino  (inviato il 16/09/2009 @ 18:48:18)
# 16
Sono il primo a sostenere la gravita' della cosa anche perche'credo che solo alla morte non ci sia rimedio.Per tutto il resto se c'e'la volonta' e l'umilta'di parlarsi,confrontarsi e trovare un compromesso, la quadra si trova sempre e pur se con ideologie differenti si puo'convivere e collaborare.E'alla luce del sole che entrambe le liste (per un paese migliore e uniti per il progresso)in fase di costruzione hanno avuto le loro traversie (si sanno nomi e cogmomi di chi e'entrato e uscito dalle liste)sintomo che far collimare 13 teste non e' cosi'semplice e soprattutto scarseggiano le persone disponibili ad impegnarsi per la collettivita'.Mi auguro che tra 5 anni chi ora sputa sentenze con tanta gratuita'faccia a gara per creare piu' liste e mettere la propria innata sapienza al servizio della comunita' piaschese. P.S. questo mio commento finale non si riferisce ai commenti postati sul blog, ma alle tante fesserie che ho sentito per il paese!!!! grazie
Di  luca giraudo  (inviato il 16/09/2009 @ 20:40:05)
# 17
alla fine dell'articolo è possibile vedere il provvedimento di revoca. Per le motivazioni aspetto con pazienza, la questione, per me, per quanto grave non è urgente
Di  Cagio  (inviato il 16/09/2009 @ 20:43:38)
# 18
Alla prossima seduta del Consiglio Comunale sarà opportuno scegliere una sede più idonea ( come scrive Beppe Olivero sul Corriere di Saluzzo)per accogliere tutti i piaschesi interessati agli sviluppi del cambio ai vertici?
Visto che il consiglioè l'occasione che più avvicina Amministratori e popolazione, per la trasparenza sarebbe auspicabile mettere in condizione il maggior numeropossibile di persone d'informarsi dalla fonte diretta per evitare, come dice Luca Giraudo, che si dicano tante fesserie!
Magari anche l'orario, 21 anzichè 20.30, darebbe modo ad un numero maggiore di cittadini di partecipare alla seduta pubblica.
Chi di dovere mediti.....
Di  Alessio R.  (inviato il 17/09/2009 @ 12:12:39)
# 19
Io sono pienamente d'accordo con Alessio e Beppe Olivero, (Corriere);spero che anche gli altri componenti del consiglio, in special modo il sindaco,non abbiano niente in contrario.
Di  iveta  (inviato il 17/09/2009 @ 13:56:36)
# 20
A Iveta, donna eccezionale, tutta la mia solidarieta'. Valentina da Firenze, anzi da Barbiana
Di  Valentina Anghilante  (inviato il 17/09/2009 @ 22:32:45)
# 21
non giudico perchè non so la situazione e non conosco direttamente i soggetti in questione. In ogni caso ritengo che sia veramente preoccupante, dopo soli 3 mesi, un'azione del genere. Sia per la figura che si fa l'amministrazione, sia per il paese.
Di  Luc  (inviato il 18/09/2009 @ 12:11:52)
# 22
Da ieri ricevo in continuazione telefonate di cittadini infuriati a causa dei risultati della riunione della nuova commissione edilizia di Piasco.
Mi farebbe piacere sapere cosa è successo, perchè io ormai da tempo vengo tenuta all'oscuro di tutto.grazie
Di  Iveta Kadlecova  (inviato il 18/09/2009 @ 14:34:49)
# 23
Semplicissimo.
Luca Corrado e Giurset si sono fatti passare edificabili-industriali i loro terreni vicino a Varaita, come da inciucio pre-elettorale.

Volti nuovi, politica vecchia...

Povera Piasco, non se lo merita proprio.
Iveta era l'unica (insieme ai due Luca) ad essere totalmente allo scuro dei piani nefasti del ciuffo biondo.

Auguri, ne abbiamo tutti bisogno...
Di  anonimo per necessità  (inviato il 18/09/2009 @ 14:58:12)
# 24
che costruiscano pure l'importante e che quando varaita li porta poi via non vengano a chiedere l'elemosina per rimetterli a posto.........
qui
Di  non si firma più...xciò neanch'io P:  (inviato il 18/09/2009 @ 17:13:21)
# 25
io non voglio schierarmi ma soltanto fare un'affermazione leggendo tutti questi vostri interventi. io credo che prima di scrivere informazione più o meno fondate su un blog pubblico sarebbe bene aspettare che i diritti interessati prendano delle decisioni non credete?
Di  Anonimo  (inviato il 18/09/2009 @ 17:30:46)
# 26
prima cosa che non si firma è un coniglio e non merita risposta..prima di sputare sentenze si deve sapere che il passaggio ad edificabile era già stato progettato prima delle elezioni (doveva arrivargli un consenso da un ente esterno), cmq son sicuro che se ne parlate a luca corrado sarà lieto di spiegarvi tutto..io prima di mettermi in lista mi son informato su queste cose..io invito TUTTI di pensare prima di parlare..si parla tanto di estremismo, di gente opportunista..ma avete già provato a rileggere tutti i commenti?qui si rischia di diventare un blog di gente che punta il dito solo e sempre senza nemmeno sapere di cosa parla, di come funziona una commissione edilizia, di chi la presiede..ultima cosa sembra che siamo diventati tutti cattivi, deficienti, incompetenti tutto di un colpo!son passati tre mesi tra cui agosto e il segretario è arrivato tre giorni fa..roma non l'hanno costruita in un giorno!!
Di  luca pittavino  (inviato il 18/09/2009 @ 18:01:30)
# 27
luca, le tue risposte incredibilmente adirate, al limite dell'insulto, sorprendono un po' tutti, credo... non è da te... e non rassicurano di certo un paese che si sta ponendo TANTE domande, proprio perchè Roma non l'han costruita in un giorno, eppure a Piasco in un niente han già rivoluzionato parecchio... Meglio chiarimenti, o cmq risposte più pacate, proprio per il ruolo che occupi. Lascia agli altri la maleducazione, e le incazzature
Di  un amico  (inviato il 18/09/2009 @ 20:07:09)
# 28
I primi 100 giorni della nuova amministrazione comunale:

pro:
- affidamento mensa scolastica ad un ristorante di Piasco
- alcuni consiglieri particolarmente attivi si sono fatti in 4 per diverse problematiche sociali

contro:
- cambio radicale membri amministrazione Casa di Riposo
- cambio radicale Segretario Comunale (che poi non si è ben capito il perchè(
- nomina dell'assessore all'edilizia di un imprenditore edile piaschese (conflitto di interesse)
- licenziamento dall'incarico di Vice Sindaco di Iveta, senza che lei lo volesse (il perchè non lo sappiamo)

Beh, direi che come primi 100 giorni
NON SONO NIENTE MALE !!!

Di  Anonimissimo :-pppp  (inviato il 18/09/2009 @ 20:17:58)
# 29
io preferisco attendere notizie ufficiali per commentare.
Spero soltanto che in tutto questo ingarbuglio, il cantiere delle nuove scuole medie parta al più presto: con la supervisione di due consiglieri impresari edili penso che possiamo considerarci in una botte di ferro (almeno lo spero).

Non ne ho più sentito parlare: ma si parte o no? No, perchè mi dispiacerebbe parecchio che perdessimo anche questo treno, e soprattutto i contributi a fondo perduto che sono stati stanziati. Ora però tocca all'Amministrazione Comunale non perdere tempo e stare dietro.

Che Dio ce la mandi buona!
Di  Anna P.  (inviato il 18/09/2009 @ 20:18:06)
# 30
Anche io come Luca penso non sia intelligente scrivere commenti senza poi firmarli,quanto meno bisognerebbe portare rispetto a lui che mi pare qui sia l'unico che ci sta mettendo la faccia.Non conosco le vicende e non me ne intendo di politica nè di amministrazione,ma sono sicuro che Luca, come ha ribadito lui stesso, appena potrà farà chiarezza quindi mi sembra inutile continuare con commenti che lasciano troppo all'immaginazione e al luogo comune.
Di  Eros -il mio primo post-  (inviato il 18/09/2009 @ 20:27:32)
# 31
Caro Luca, sai che io ho molta stima di te e so che ti stai impegnando al massimo.Vorrei solo dirti di non perdere la calma. Considera che le opinioni in forma anonima sono spesso le più sincere. Non tutti hanno il coraggio o la possibilità di esporsi, quindi dobbiamo tener conto di tutto quello che la gente pensa. Comunque intendo precisare che alcune persone si lamentano perchè la nuova commissione edilizia è troppo rigida e burocratica, non il contrario.
Di  Iveta Kadlecova  (inviato il 18/09/2009 @ 20:52:48)
# 32
il nascondersi dietro la firma anonima è troppo comodo e facile e per niente da persone serie e mature.
Quindi come già ribadito da molti: FIRMATEVI! abbiate il coraggio di mettere nome e cognome.

Se si va avanti con questo tono così acceso con commenti anonimi non so quanto la discussione possa essere costruttiva, anzi si rischia che il tutto perda di credibilità e senso.

Quindi chiedo che i commenti siano firmati se no sarò costretto a eliminare i commenti anonimi.

Ho già rischiato una denuncia.. e non ne voglio rischiarne un'altra.. GRAZIE!
Di  Dalmasso Matteo (alias Dottore)  (inviato il 18/09/2009 @ 21:45:43)
# 33
Pur essendo anch'io un promotore della firma sul blog, appoggio comunque Iveta quando dice che spesso i commenti anonimi sono i più sinceri e poi ricordiamoci che qui chiunque può firmasi con il nome che vuole (Mauro, Gino etc.) quindi bisognerebbe eliminare tutti i commenti (imo è inutile cancellare i commenti anonimi secondo me la censura è una brutta bestia).
Mi sento di dire che se questo post in meno di una settimana ha avuto quasi 1000 letture e parecchi commenti un motivo ci sarà: la gente ha voglia di capire cosa sta succedendo, vuole risposte chiare e precise. Ora mi dispiace attaccare la nuova maggioranza però mi ricordo che prima di essere eletti hanno dato, davanti ad una platea piuttosto folta e numerosa, la parola sulla loro disponibilità e trasparenza nella comunicazione, bene ora è il momento di dare prova della serietà del gruppo e di dimostrare che quelle che hanno fatto non sono state solamente parole al vento.
Penso che nessuno di coloro che ha votato l'attuale governo comunale lo voglia veder cadere (sarebbe da scemi) e mi pare di ricordare che i voti di differenza con la minoranza siano stati parecchi.
Ora qui si tratta di capire solamente la linea che si sta prendendo e se le carte in tavola son cambiate, ed è per questo che c'è bisgno di qualche chiarimento in più dagli addetti ai comandi.
Se è necessario che i consiglieri si chiariscano tra loro è giusto e lecito che lo facciano prima di dare spiegazioni ma che lo facciano in fretta perchè se no qui giustamente si alimenta la polemica e poi correre ai ripari sarà sempre più difficile.

A questo punto quello che occorre sono sicuramente un esame di coscienza da parte di tutti e soprattutto calma tanta calma.

Speriamo di non rischiare più denunce come in passato. Confidiamo sull'intelligenza delle persone e dei "grilli parlanti"
Di  -didacum (alias diego)-  (inviato il 19/09/2009 @ 11:39:45)
# 34
Ultimo mio commento su questo post:
Cerchiamo di non fare troppo gli "italiani" e vedere le cose importanti ragazzi.
Il post della centrale a Biomasse ha metà delle letture di questo ed è una cosa molto più urgente e preoccupante di tutto quanto detto qui sopra.
Siamo talmente accecati dalla polemica e dal voler vedere gli errori degli altri che stiamo lasciando passare in sordina la costruzione di una "ciminiera" a pochi chilometri dalle nostre case per fare del gossip sulle vicende comunali.
Ora quel che penso finora non l'ho mai nascosto però penso che sia ora di impegnarsi e fare il possibile per salvare il salvabile. Per questo invito tutti a leggere bene l'articolo "CENTRALE BIOMASSE Molino Varaita" ed impegnare il proprio tempo che si impiegherebbe in sterili polemiche anonime a cercare di fare il possibile affinchè non si aggiunga alla nostra valle un'ulteriore scempio della natura.
Lì il vostro parere è indispensabile
CIao a tutti
Di  -didacum-  (inviato il 19/09/2009 @ 15:12:16)
# 35
Ciao a tutti,
ho letto da un bel po' questa pagina e mi son astenuto dallo scrivere in quanto non piaschese.
Cosa mi ha fatto cambiare idea? Il fatto che l'argomento sia cambiato.
Sarò un non-piaschese, ma il discorso della firma come anche quello di parlare di vari argomenti nella stessa pagina è qualcosa che col piaschese centra poco ;)
Per la firma. Ne abbiamo già parlato in altre pagine e continuo a sostenere il fatto che occorra firmarsi. Per rispetto e per meglio comprendere. Capisco lo stesso Iveta e condivido che in taluni casi potrebbe essere consigliabile non firmarsi. Ma se questi casi si possono considerare molto rari e particolari, sicuramente non possono legittimare una sterile lamentela o, peggio, un attacco da chi sta nascosto nell'ombra.
Se non avete il coraggio (o la possibilità) di firmarvi, ricordatevi che, come diceva Dutur, c'è chi si prende la responsabilità di quello che scrivete. E sempre quel qualcuno vi sta dando un servizio pazzesco e gratuito. Quindi non è che non firmandovi nessuno paga, perchè qualcuno ci sta sempre ;)
Sul discorso dei vari argomenti nella stessa pagina, da internauta (o internato :P) vi dico che è un gran casino. Questo thread ('s ciama parei nsima internet ;) ) ha ottenuto un risalto pazzesco a mio parere, ma soprattutto sta tirando fuori tanti utenti che son passati dalla semplice consultazione alla scrittura. E ciò non può che essere un bene. E di questo credo si debba doverosamente ringraziare. Ma il prolema rimane che si sta parlando di discorsi diversi e ci si perde a vedere chi risponde a chi.
Ultima cosa poi chiudo la bocca (see...): le ultime da gnomopoli (cagio è sempre cagio) son servite a dare una scossa di risveglio di fine estate. Da quando frequento il sito non ho mai visto tante letture e risposte. Sintomo che c'è gente interessata, ma soprattutto che ci sono nuovi arrivati che hanno cominciato a scrivere. Ben venga, molto bene.
Speriamo che non sia un fuoco di paglia, ma che la cosa continui e sui vari argomenti (vedi Diegun).
E speriamo un'altra cosa: che la voglia di essere presenti non si limiti solo alla vita del sito ma anche a quella reale.
Abitate ad un tiro di schioppo e state discutendo tramite un sito. Molto al passo coi tempi ma anche curioso. Trovate il tempo e la voglia di parlare di persona e con persone. Che si rispettino a vicenda.
Non sono il saggio asceta che parla, solo Enrico. Un forestiero, che come forestiero non conosce i fragili equilibri, ma come forestiero può vedere la situazione in maniera parecchio esterna ed oggettiva.
Parlatevi ed ascoltatevi. Possibilmente in tempi diversi ;)
Di  Enrico Allione  (inviato il 19/09/2009 @ 16:12:49)
# 36
Chiedo scusa se ho toccato un nervo scoperto,ma non era nelle mie intenzioni.Mi sono trovata senza volerlo al centro di polemiche e vorrei contribuire ad abbassare i toni.
Sullla centrale a biomasse Diego ha perfettamente ragione,bisogna che ci impegnamo tutti per il bene comune,dimenticando gli screzi.Da parte mia ,nel mio piccolo, ho iniziato un'opera di sensibilizzazione a Rossana,dove facevo attività di volontariato e conosco parechia gente.Vi garantisco che al momento sono molto poco informati della situazione.Invito tutti ad aderire al comitato,che si sta formando in questi giorni,e naturalmente a partecipare alla serata informativa del 30 settembre,presso la sala polivalente.
Di  Iveta Kadlecova  (inviato il 19/09/2009 @ 16:53:51)
# 37
Certamente tutto ciò che è successo in questa ultima settimana è davvero grave. A 3 mesi dal voto la rimozione delle cariche di vice-sindaco e delle deleghe come assessore non è cosa da poco. Voglio sperare che ci fossero motivazioni gravi, perchè una decisione del genere mette in gioco le preferenze espresse nei confronti di Iveta in occasione delle elezioni e soprattutto mette in gioco la stabilità della compagine amministrativa. Spero si trovi una soluzione al più presto e soprattutto che ci sia una spiegazione in pubblico di quanto successo.
In ogni caso è deludente vedere come sul blog ci sia gente che molto semplicemente nascondendosi dietro lanonimato butta sentenze e fa critiche che molto spesso sono create a doc per fare polemica e basta senza creare nulla di costruttivo. Credo che prima di tutto sia importante avere un po più rispetto per le persone, non solo buttare fango su tutto e su tutti con la facilità dellanonimato. Son daccordo con Dutur, chi non si firma (ovviamente che si capisca chi ha scritto) gli viene tolto il commento. Ad un certo punto assumiamoci le responsabilità di quanto scriviamo; forse obbligando a firmarsi uno ci pensa bene prima di dire certe cose. Se uno poi ha delle questioni delicate certamente non le va a scrivere sul blog e ne parla direttamente con la persona interessata. Ci sono tanti modi di comunicare a seconda delle esigenze, non è che attraverso il blog deve passare tutto.
IN OGNI CASO SIETE DAVVERO TUTTI INVITATI ALLA SERATA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA CENTRALE A BIOMASSE DEL 30 SETTEMBRE (COME SUGGERITO DA DIEGO, LEGGETEVI IL POSTO DEDICATO). NON FACCIAMO COME A ROMA CHE CON I GOSSIP SI TRALASCIANO I PROBLEMI REALI. PASSATE PAROLA!!!!
Di  Polin (Paolo Carpani)  (inviato il 19/09/2009 @ 21:11:43)
# 38
Ancora pochi giorni e sarà svelato l'arcano, martedì 29 settembre ore 20.30 Consiglio comunale (stessa spiaggia, stesso mare).
Se ci stringiamo un po' però ci stiamo anche più del solito.
Pitta, puoi pubblicare l'ordine del giono della seduta?
Di  Alessio R.  (inviato il 19/09/2009 @ 23:24:33)
# 39
L'arcano si spiega con una semplice regola di geometria:due rette parallele non si incrociano mai!!!!! a buon intenditor.............
Di  Aldo B.  (inviato il 20/09/2009 @ 01:50:41)
# 40


Bellissima la metafora geometrica ,veramente significativa . Bravo Aldo B . Peccato che non so chi sei! E vero. Due rette parallele non hanno dei punti in comune, quindi non si incontrano mai; speriamo vadano almeno nella stessa direzione. Conosco Iveta e condivido molte delle sue idee , so che non si arrenderà facilmente e nel ruolo di consigliera indipendente si batterà ancora di più per il bene del nostro paese.
Auguri veramente alla nuova Amministrazione.

Di  michela olivero  (inviato il 20/09/2009 @ 23:25:59)
# 41
Le battaglie interne ad una coalizione dal mio punto di vista sono controproducenti. Se infatti nella fase pre-elettorale avevo deciso di togliere la mia candidatura è proprio per questo motivo. Differenze di vedute è ovvio che ci siano, ma quando sono inconciliabili per conto mio bisogna stare attenti ad andare avanti perché poi possono sorgere casini non da poco creando situazioni di stallo che vanno a scapito di tutto il paese.
Di  Polin (Paolo Carpani)  (inviato il 21/09/2009 @ 09:37:28)
# 42
Io spero che questo momento di crisi non sia una l'inizio di una battaglia interna, ma un'occasione per fare chiarezza(dobbiamo contribuire anche noi attraverso il blog con maggior coraggio e maggior trasparenza) I momenti di difficoltà erano prevedibili in un gruppo così eterogeneo, è meglio quindi che siano emersi subito. Cè tutto il tempo per riprendersi e trovare un modo proficuo di lavorare insieme. Limportante è che le due rette parallele, metaforicamente parlando, vadano nella stessa direzione.
Di  michela olivero  (inviato il 21/09/2009 @ 22:40:00)
# 43
Sono molto sorpresa nel leggere, su "LA STAMPA" del 22 settembre, delle divergenze avute tra Sindaco e Iveta sull'agibilita' del vecchi edificio scolastico che ospita le scuole medie e della "mancata collaborazione per renderlo piu' sicuro"!
Forse la mancanza di collaborazione proviene propio dal Sindaco: durante il mese di agosto, il Sindaco stesso era stato sollecitato da un gruppo di genitori a valutare la situazione della scuola ma........ cosa ha fatto? Appena Iveta se ne e' occupata......le ha tolto la delega. Gia'altri "ruderi scolastici",in Italia, hanno ceduto e chi ne ha fatto le spese sono stati i ragazzi.Aspettiamo sempre le tragedie per muoverci?? Il fatto che Iveta pretendesse la messa in sicurezza e i conseguenti certificati di agibilita' era una cosa doverosa e legittima. Trovo vergognoso e riprorevole che abbia pagato per questo.
riporto qui di seguito la lettera inviata al Sindaco che porta la data del 10 agosto.
Gentile Sig. Sindaco,
l'avvicinarsi dell'inizio del nuovo anna scolastico non fa che ricordarci la condizione di precarieta' in cui versa l'edificio che ospita la scuola media.
La struttura e' a dir poco fatiscente!!
E' a conoscenza di tutti l'episodio dei calcinacci che si sono staccati dal soffitto della Palestra, le porte di sicurezza che tengono chiuse con metodi medievsali, i vetri che rischiano di staccarsi ogni volta che c'e' un po' di vento, le prese mal funzionanti....
Una scuola cosi' compromette le sicurezza dei nostri ragazzi e degli insegnanti che ogni giorno vi studiano e vi lavorano!
Le chiediamo pertanto di fare un sopralluogo nella scuola per rendersi conto personalmente della sicurezza strutturale dell'edificio e adottare gli opportuni provvedimenti. Certi che vorra' considerare e valutare le nostre richieste la ringraziamo per l'attenzione e porgiamo distinti saluti.
questa lettera e' stata sottoscrita da piu' genitori, protocollata presso l'ufficio anagrafe del nostro comune ma non e' mai pervenuta alcuna risposta ne' e' stata sottoposta all'attenzione dell'assessore competente.
Di  sandra66  (inviato il 23/09/2009 @ 21:05:22)
# 44
c'è stata una giunta in cui abbiamo ritenuto TUTTI doveroso fare le giuste perizie per aver la scuola sicura ed infatti i controlli son stati fatti...ti consiglio di non credere a tutto ciò che viene detto in paese...pensi veramente che noi, compreso il sindaco, volessimo ostruire tale controllo???!!ci sono anche i figli di laura, i figli di fulvio che vanno a scuola lì..ma scherziamo?..questo è il mio ultimo commento su questo post perchè ho capito che tanto è una discussione che non ha nè capo nè coda...
Di  Luca Pittavino  (inviato il 23/09/2009 @ 23:12:39)
# 45
STASERA ORE 21.00 inizia il campionato del Piasco F.C. al nostro bellissimo campo sportivo di piasco.
Accorrete numerosi a fare il tifo.

p.s. Non si può aspettare il consiglio prima di criticare tutto l'operato??
se il 60 e passa % dei piaschesi ha voto questa giunta laseie fe el travaj e pò se discut...
Di  info-pauligno  (inviato il 24/09/2009 @ 14:47:57)
# 46
Ciao Iveta,conosco il tuo attuale stato d'animo perche' sono sicuro che e' identico al mio:A PEZZI!!Da gran signora quale sei non mi hai chiesto nulla,ma leggo nei tuoi occhi una domanda:luca,perche'non mi hai appoggiata
al 100% ? partiamo dall'inizio;fino a 4 mesi fa neanche ti conoscevo poi gia' alle riunioni di lista e inseguito dopo la vittoria, l'intesa tra noi due aumentava e l'entusiasmo per i progetti che volevamo realizzare hanno fatto si che si cementasse anche l'amicizia.Poi la prima tegola e cioe' la questione casa di riposo.In quell'occasione ti ho sostenuta a spada tratta e anche il resto del gruppo,ma l'intesa tra Ponte e Te era purtroppo compromessa.Piu' volte mi hai detto" meglio se do le dimissioni" e sempre ti ho detto "non farlo" abbiamo tanti progetti e dobbiamo realizzarli insieme!Hai stretto i denti e hai proseguito fino alla seconda tegola,questione scuole.So benissimo che il tuo accanimento era a fin di bene e non volevi nuocere a nessuno,anzi,preoccupata per quanto successo a Rivoli volevi la sicurezza per i nostri ragazzi! Come giustamente dice Pitta una giunta e' stata fatta proprio per ovviare a questo rischio.Come spesso ho ripetuto,essere la nuova amministrazione e come essere sposi novelli;bisogna mangiare tanto sale insieme prima di poter dire di conoscersi bene e soprattutto bisogna amalgamare i caratteri e imparare a rispettare le idee altrui.Questo vale per tutti,io per primo!!!Fosse dipeso da me avrei cercato con tutte le mie forze altre soluzioni!Ti dico ancora una cosa sperando tu mi capisca.Nella mia vita ho avuto molte traversie che tuttavia mi hanno dato la forza di imparare a lottare fino in fondo.Ora,per rispetto di chi mi ha votato voglio andare fino in fondo e ti conosco troppo bene per sapere che anche tu sei cosi'.Sei stata tu a dirmi "spero sia tu il nuovo assessore perche sei la persona giusta".Avrei preferito avessi continuato tu!! Se ho sbagliato nei tuoi confronti ti chiedo scusa pubblicamente e se lo vorrai, la tua preziosa collaborazione sara' a me gradita e credo anche a chi ti ha votata. luca.
Di  Luca Giraudo  (inviato il 24/09/2009 @ 20:16:02)
# 47
Luca ti ringrazio per questo tuo intervento e spero che non ti crei problemi all'interno del gruppo.Ma non ti dice nulla il fatto che sulla questione casa di riposo il sindaco ,oltr a non avervi dato retta,proprio in quel momento avesse deciso di farmi fuori? Occasione colta al volo nel caso della seconda tegola,durante la giunta dedicata alle scuole;tu purtroppo non eri presente,ma le cose non sono andate come vogliono farti credere,ma a Pitta risponderò a parte.E poi guarda guarda ,se ricordi
bene,Ponte aveva dichiarato di volere assolutamente Artusio come vicesindaco,guarda caso era quello tra di noi con meno deleghe...A BUON INTENDITOR...
Di  Iveta Kadlecova  (inviato il 24/09/2009 @ 22:43:56)
# 48
le carte sono in tavola.. finalmente.
Di  robymu  (inviato il 24/09/2009 @ 23:10:43)
# 49
Per una volta non sarebbe meglio aspettare di conoscere tutti i retroscena della vicenda prima di giudicare tutto e tutti?Al 29 mancano solo 4 giorni!un po di pazienza e poi tutto ( spero) sarà più chiaro!Mi sento anche in dovere di sottolineare che la questione scuole medie non è nata 6 mesi fa!Ho finito di frequentarle da 11 anni e già allora erano fatiscenti e pericolose. Certo è l ora di darsi una mossa per far partire la costruzione degli edifici nuovi ma è allo stesso tempo importante ricordare tutti che non è una colpa imputabile solo alla nuova amministrazione comunale sono 20 anni cha nessuno si occupa di quell edificio!!Nessuna precendente amministrazione ha mai fatto interventi o riqualificazioni! Quindi non prendiamocela solo e sempre con gli ultimi arrivati. Se non fosse nata questa polemica riguardante Iveta gran parte di quelli che hanno scritto commenti su questo blog non si sarebbero minimante preoccupati del fatto che i ragazzi continuano ad andare a scuola in quell edificio e tutti avremmo fatto finta di niente come succede da vent anni a questa parte. Per una volta lasciamo da parte le critiche sterili e senza scopo ultimo e vediamo di essere uniti e forti non nel criticare e basta ma nel chiedere a gran voce che il progetto prenda vita in modo veloce e tempestivo,sennò rischiamo di fare la fine di tutti quelli che ci hanno preceduti.
Di  Sabri  (inviato il 25/09/2009 @ 10:25:04)
# 50
RISPOSTA AL COMMENTO 44 DI LUCA
Scusa se rispondo solo ora,ma ho dovuto riordinare le date.
La giunta a cui ti riferisci è quella del 7 agosto scorso,ma partiamo dall'inizio:a seguito di un'incontro con il presidente della scuola materna,in cui mi comunicava con preoccupazione che l'asilo non era in regola,chiedevo in quella sede informazioni al tecnico comunale.con stupore venivo a sapere che NESSUN EDIFICIO SCOLASTICO A PIASCO ERA PROVVISTO DI AGIBILITA'.
A questo punto reagivo con fermezza ribadendo la necessità di ottenere questi certificati prima dell'inizio dell'anno scolastico,speciamente per le scuole medie.Naturalmente facevo verbalizzare questa mia presa di posizione.Sia il sindaco che l'assessore all'edilizia erano in disaccordo con me,ritenendo inopportuna la mia azione e minimizzando il problema:è sempre andato tutto bene,non è mai successo nulla,non dobbiamo sollevare polveroni,presto inizierà la costruzione delle nuove scuole ecc.E'vero o non è vero? Ribadivo che il motivo della mia insistenza era esclusivamente per tutelare, in primo luogo l'icolumità degli alunni e del personale,e poi in difesa della responsabilità del sindaco che ha sugli edifici pubblici,specie le scuole.Questo non lo si è voluto capire.Va inoltre ricordato che la lettera sottoscrtta da un folto gruppo di genitori,(nonostante le ferie),non mi risulta abbia avuto risposta;sottolineo che di questa petizione io sono venuta a conoscenza dai genitori e non dal sindaco.
Voglio inoltre far notare che la Gazzetta del del 18-09 riporta una notizia inesatta,infatti l'agibilità menzionata al momento non c'è,(sentito l'ufficio tecnico in data 22-09). Per ora ci sono solo i verbali dei sopralluoghi della ASL e dei Vigili Del Fuoco,tra l'altro pretesi dalla Preside e non dal Comune.Quando mi verrà consegnata copia di questi verbali,(da me richesti in data 23-09),sarà mia cura renderli pubblici.
Tornando alla serata del 7 agosto,unanimamente veniva deciso di affidare l'incarico ad un professionista di centallo per le verifiche da me insistentemente sollecitate.
Chiedo scusa se mi sono dilungata,ma dovevo per forza spiegare i fatti come si sono svolti. Grazie
Di  Iveta Kadlecova  (inviato il 26/09/2009 @ 11:05:16)
Ci sono 236 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 




Titolo
Agricoltura (3)
Ambiente (33)
Associazioni (16)
Carnevale (18)
Cultura (12)
Eventi (119)
generale (60)
Informatica (1)
Natale (2)
NO alla centrale (13)
Notizie (37)
Politica (53)
Raccolta differenziata (6)
Solidariet (12)
Urbanistica (2)
Viabilit (3)

Catalogati per mese:
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Io un commento voglio f...
07/02/2013 @ 13:47:53
Di Franca Torta
Ho pubblicato, volentie...
05/02/2013 @ 22:33:20
Di beppe olivero
Buon giorno; visto che ...
05/02/2013 @ 00:46:32
Di Jack
...a proposito di "appa...
28/01/2013 @ 16:32:21
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)
Buongiorno Fred, purtro...
28/01/2013 @ 16:06:13
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)


Titolo
Autori (4)
carnevale07 (6)
carnevale08 (7)
eventi (4)
gite (2)
natale (1)
sagradautunno (6)
solidariet (1)
splash (5)

Le fotografie pi cliccate

Visita la nostra città virtuale!


Titolo
è partita la raccolta differenziata "porta a porta". Riusciremo a superare il 90% di differenziata?

 sì, entro 6 mesi
 sì, ma ci vorranno tra 6 e 18 mesì
 sì, però ci andrà più di un anno e mezzo
 No, è impossibile

Titolo
Sei di Piasco o quasi?
Hai un tuo blog e vuoi che i tuoi amici e concittadini lo vedano?
Chiedi a Cagio e Dottore e pubblicheranno il link al tuo blog qua sotto!


Titolo


13/12/2019 @ 11:26:26
script eseguito in 1954 ms


 

 Home page © Copyright 2003 - 2019 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source