Piasco.net - Il Blog! ...by Cagio
Piasco.net Home Meteo Arte e Cultura Storia Pro Loco
\\ Home Page : Articolo
gen19mar
LA BENARCO A VENTIMIGLIA
Di Dulce (del 19/01/2010 @ 14:59:54, in Ambiente, linkato 3196 volte)

Oggi ho sentito il mio amico Marco Ballestra http://www.beveraedintorni.com che mi ha confermato quanto ho letto sul suo blog.
Pastorino e Tebaldi sono almeno 15gg che provano ad accendere la centrale ma il comunicato è giunto alla stampa solo oggi.   ( Tebaldi se leggi il blog potresti invitare il Comitato Valle Sostenibile a visitare il tuo gioiello della tecnica )

L'ultima persona

19 gennaio 2010
ciminiera.jpgParte la Centrale a biomasse di Bevera e chiaramente il sindaco Scullino deve dire la sua.
Perdendo ancora una volta un'occasione d'oro per tacere.Cito un breve passo dall'articolo de Il Secolo XIX in edicola l'altro ieri:
.... il sindaco Scullino conferma il suo costante impegno per la buona riuscita di questo progetto....in quanto é suo irrinunciabile obiettivo migliorare la qualità della vita nel rispetto dell'ambiente e della salute della cittadinanza.
In un'intervista dei giorni scorsi egli invocava la collaborazzione dell' Istituto Tumori di Genova e del Prof.Federico Valerio, per assicurare tutte le garanzie del mondo ai cittadini e soprattutto, per  cercare di salvare la faccia di fronte ai cittadini.
Tenete conto che lo stesso Prof.Valerio da lui invocato, nella pubblica riunione del 18 febbraio 2008 aveva avvisato pesantemente  il sindaco e sodali sulle  gravi conseguenze derivanti da questo insediamento.
Alla fine di questo incontro,  il sindaco si impegno' a  "rivedere l'oppurtunita di consentire tale realizzazione".
Chiaramente non fece nulla anzi, tenne un comportamento  di bassissimo  profilo per sostenere  in tutti i modi questa opera.
Dopo Anselmo Genovese, anch'io andai dai Carabinieri, denunciando  il sindaco per mancata tutela della salute pubblica.
In seguito, presentai un esposto (del quale non ho saputo piu nulla) alle Procure della Repubblica di Sanremo ed Imperia.
Recentemente il sindaco ha sferrato un duro attacco ai Carminati alla Cave ed alla Centrale.
Chissa come mai?
Qualcuno di Voi puo' avere un'idea concreta che gli sfiora il cervello?
Ora, in occasione dell'inaugurazione, Sullino si mette addosso la pelle dell'agnello alla ricerca della verginità perduta.
Senza voler tornare allo scomputo  degli oneri della Centrale, che se fossero veramente dei parcheggi all'interno del recinto della Energy Greeen si tratterebbe di un autentico furto all città.
Non tornando suegli altri aspetti sqallIdi della vicenda.
Dico solo che il sindaco Gaetano Antonio Scullino é l'ultima persona titolata a parlare di tutela ambientale e di interesse dei cittadini.
L'ultima.

Leggi l'articolo..

Biomasse
Ventimiglia: inizia la sperimentazione centrale a biomasse E' previsto per oggi l’inizio dell’attività di sperimentazione della Centrale elettrica a biomasse verde nella frazione di Bevera che ha lo scopo di fornire una fonte di energia pulita ed efficace alternativa ai combustibili fossili normalmente adoperati. L’impianto, autorizzato dalla Provincia di Imperia, aveva creato forti perplessità e preoccupazioni nella popolazione residente nella zona e per questo l’Amministrazione comunale si è fatta carico, affianco ai cittadini, di richiedere, con successo, una serie di tutele assolutamente dovute e necessarie. Tra le richieste avanzate dall’Amministrazione comunale, a tutela della salute pubblica, è stata avviata una stretta collaborazione tra l’Istituto Mario Negri di Milano, uno dei più qualificati e conosciuti centri di ricerca italiani, che ha nel Dott. Marco Lodi il suo rappresentante, con lo scopo di sovrintendere al controllo dell’impatto ambientale e sanitario della centrale. Intervento quest’ultimo ritenutosi importante anche dopo gli interventi qualificati fatti sull’argomento dal prof. Federico Valerio, dell’IST di Genova, che svolge attività di assistenza sanitaria e di ricerca biomedica e sanitaria, di tipo clinico e traslazionale in ambito oncologico. "L’Amministrazione comunale, dice il sindaco Gaetano Scullino - conferma il suo costante impegno per la buona riuscita di questo progetto che coinvolge diverse strutture ed enti locali in quanto è suo irrinunciabile obiettivo migliorare la qualità della vita nel rispetto dell’ambiente e della salute della cittadinanza. Tale intento, continua il Dott. Matteo Scriva, consigliere comunale e responsabile del reparto di chirurgia dell’ospedale di Bordighera - è altresì garantito dal rispetto dell’accordo di collaborazione stipulato con la ditta Energy Green e per l’attuazione del quale è stata nominata una Commissione di controllo composta, oltreché dal sottoscritto come coordinatore, dai consiglieri comunali Mario Fucile e Franco Paganelli". "A breve termine, concludono il sindaco Gaetano Scullino ed il consigliere comunale Matteo Scriva - sarà indetta un’assemblea pubblica nella quale sarà illustrato il Protocollo di Monitoraggio per l’Ambiente e la Salute che consentirà di procedere con metodo scientifico a correggere o eliminare eventuali anomalie che possano verificarsi nel corso dell’attività della centrale e per porre quindi in assoluta sicurezza e tranquillità la cittadinanza da ogni forma di rischio e pericolo per la salute. Noi siamo per la nuova tecnologia e per le fonti alternative di energia pulita, ma se sorgessero dubbi, ci schiereremo nuovamente a totale fianco della cittadinanza che abita la zona interessata dal nuovo impianto a biomasse verdi". Carlo Alessi Lunedì 18 Gennaio 2010 ore 09:14

 



Dal momento che si parla del Professor. FEDERICO VALERIO vi lascio un suo video dove parla della combustione delle biomasse


Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Ero presente allincontro in provincia sul tema Gestione delle foreste ed energie alternative e sono rimasta amaramente colpita dal fatto che non si sia accennato minimamente allimpatto ambientale che luso e la combustione del legno provoca ( ciò è dovuto al fatto che gli interessi in gioco sono tanti). Io penso che non è sorvolando appositamente sul problema che si affrontano le cose in modo onesto, chiaro e convincente. Mi sento di controbattere sul concetto che il sig. Mario Rosso presidente della cooperativa Alpiforest ,ha espresso con enfasi che ciò che dà la natura poi se lo riprende, che lanidride carbonica che assorbe poi la restituisce nel processo di decomposizione , quindi tanto vale bruciare la legna. Nella decomposizione la produzione di anidride carbonica è lenta ( un tronco impiega anni a decomporsi) mentre nella combustione è velocissima ( questo è stato anche evidenziato da sig. Bignami, funzionario del Corpo forestale dello Stato) e produce oltre
che anidride carbonica, altri gas nocivi tra cui lossido di azoto ,monossido di carbonio, benzene, diossine e polveri sottili e pesanti in grande quantità ( parole di Francesco Valerio , professore dellI S T di Genova, che svolge attività di ricerca in campo oncologico)
Inotre la decomposizione non avviene in inverno quando si fa più problematica la situazione dellaria che respiriamo , ma nella stagione calda quando nel bosco ci sono tante foglie( a scuola le chiamavamo le fate verdi) pronte a catturare lanidride carbonica che un albero in decomposizione produce. Una volta catturata come per magia , in presenza della luce del sole ,la CO2 si divide: latomo di carbonio si lega ad altri elementi e forma la molecola di amido che costituisce il cibo per tutti gli esseri viventi e lossigeno viene liberato nellatmosfera perché alla pianta non serve, è una sostanza di rifiuto.
Ma guarda caso: cio che non serve alla pianta ,è essenziale per la nostra vita .
Io che sono credente vedo in tutto questo un disegno soprannaturale di chi ha pensato e voluto il mondo e lha creato per luomo perché ne avesse cura , ma ciò che vedo intorno a me mi fa pensare che quando il dio denaro diventa la cosa più importante al mondo non cè scampo. Scusate lo sfogo .
Di  michela o  (inviato il 25/01/2010 @ 11:46:41)
# 2
Cribbiolina! Ho dinuovo fatto un errore!
Il professore dell'I. S. T. di Genova non si chiama Francesco,ma Federico Valerio.
Di  michela o  (inviato il 25/01/2010 @ 19:57:31)
# 3
ma secondo te, in casa, come ci si scalda???
C'è chi brucia legna nel caminetto, chi usa pellets, chi usa cippato e la maggior parte usa il metano.

Sono tutte possibilità di riscaldamento che inquinano.

Persino tuo figlio brucia legna (e che legna, lo vedo spesso a tagliare i pallets del cantiere ..., altamente nociva !!!).

Forse conviene fare un po' di ordine in casa prima, non trovi???
Di  usiamo il buon senso  (inviato il 28/01/2010 @ 22:10:50)
# 4
definizione di pallet in legno secondo la normativa europal:
questa tipologia di pallet è la
più diffusa e può essere realizzata con diverse
essenze legnose (abete, pino, faggio e pioppo);
la presenza di materiale vergine gli conferisce
elevate performance di resistenza sia statica
che dinamica;
Di  usa l'educazione  (inviato il 29/01/2010 @ 00:16:14)
# 5
l'ennesimo caso di anonimo codardo e anche pirla (crede pure di aver il dono del buon senso). Forse sarebbe meglio darsi delle "regole"
Di  diego  (inviato il 29/01/2010 @ 13:14:46)
# 6
Mi sto chiedendo come mai i miei commenti sul blog stimolino a volte la cattiveria gratuita e lattacco sul personale . Penso di aver comunicato in modo non violento il mio pensiero e vorrei avere, da chi risponde e commenta,( mi riferisco al commentatore n.3 naturalmente) lo stesso rispetto che nutro per chi non la pensa come me. E vero, mio figlio riscalda la sua casa con una stufa a legna, ma non è una stufa qualsiasi . è una stufa ad accumulo termico, di pietra ollare che trattiene il calore molto, molto a lungo per cui bastano tre ore di accensione per avere la casa con la giusta temperatura per il resto della giornata.
L azienda che produce queste stufe ha ricevuto per prima la certificazione di qualità ISO 90001, ha superato i test di sicurezza più esigenti del settore, rispetta inoltre le più rigide norme internazionali sulle emissioni( tra cui la certificazione IBR) Da un grafico che ho sotto mano risulta che in quanto a emissioni è decisamente inferiore alla normativa austriaca che è già la più rigida a livello mondiale. Ti consiglio, per saperne di più, di esplorare il sito www.tulikivi.com.
Poi affermi che la legna dei pallet è altamente nociva. In base a che cosa fai questa affermazione? La legna dei pallet non è né trattata nè verniciata : è legna vergine di abete o di pioppo che è gia stata utilizzata per altro scopo( trasportare materiali per ledilizia) e quindi in questo modo ci si scalda senza incidere minimamente sul patrimonio boschivo. Tu mi consigli di fare un po di ordine in casa ,ma io ti dico che se guardo i comportamenti della mia famiglia per quanto riguarda il rispetto dellambiente ,non posso che esserne orgogliosa.
Di  michela o  (inviato il 29/01/2010 @ 19:06:22)
# 7
Chissà perchè eravamo certi che i comportamenti della famiglia di Michela erano impregnati di un forte spirito di rispetto ambientale.
Grazie a Michela per aver condiviso il tuo pensiero qui sul blog e per la segnalazione del sito
www.tulikivi.com interessatissimo.
Il Forum delle particelle fini ha assegnato a Tulikivi il premio Azione dellanno 2006 nel campo delle particelle fini. Tulikivi ha investito in una tecnologia di combustione più pulita, la quale contribuisce alla riduzione delle emissioni derivanti dalla combustione domestica della legna. In tal modo Tulikivi ha aiutato a migliorare la qualità dellaria. Il premio Azione dellanno nel campo delle particelle fini, assegnato questanno per la prima volta.

Speriamo che di stufe così a Piasco se ne vedano altre.
Di  Walter e Dulce  (inviato il 29/01/2010 @ 20:32:38)
# 8
Fuma anche da fermo
3 febbraio 2010
Riccardo Tebaldi, il costruttore della Centrale a Biomasse di Bevera mi scrive il messaggio che segue a riguardo della vicenda mi candido..... mi candido.
Ma come fa una personcina per bene cosi', a godere andando a pesca di Certificati Verdi?

Buona sera Marco
un politico è simile ad un ragno che per parlarti scende dal soffitto appeso al suo filo
tu confidente parli con il ragno e non ti accorgi che magari da una finestra lontana arriva una leggerissima bava d'aria
il ragno gira su sè stesso,e tu,convinto di parlare ancora con il ragno non ti accorgi che stai parlando non più alla sua testa ma al suo culo.
Per farla breve, se riuscirai a rimanere un ragno che scende aggrappato ad una robusta pertica,U VA' BENISIM,(và benissimo n.d.t.)
Altrimenti, non potrai dire che non ti avevo avvisato (a parte gli scherzi),un caloroso augurio di buon lavoro,ne abbiamo un gran bisogno..
RICCARDO TEBALDI

Messaggio personale...non leggetelo per cortesia.
Teba, scrivi qualcosa sul tuo gioiello.
Lo so', il Luigi d'Oro ti ha dato la consegna. Non risulterà certo agevole comunicare con il resto del mondo.
Ma é vero che la Centrale a legno stà andando a gasolio?
Se si', che tipo di inquinanti ed in quale quantità, diffondi?
Ma cosa sei, un illuminista o un mago, esoterico per necessità?
Ma é solo un problema di coclea?
Vuoi che ti porti due cassette della frutta?
Batti un colpo. Dalla tua amata Ventimiglia un vasto pubblico attende.
Ciao
Marco Ballestra
Di  walter  (inviato il 06/02/2010 @ 13:39:38)
Ci sono 373 persone collegate

< febbraio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
 
             

Cerca per parola chiave
 




Titolo
Agricoltura (3)
Ambiente (33)
Associazioni (16)
Carnevale (18)
Cultura (12)
Eventi (119)
generale (60)
Informatica (1)
Natale (2)
NO alla centrale (13)
Notizie (37)
Politica (53)
Raccolta differenziata (6)
Solidariet (12)
Urbanistica (2)
Viabilit (3)

Catalogati per mese:
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
Io un commento voglio f...
07/02/2013 @ 13:47:53
Di Franca Torta
Ho pubblicato, volentie...
05/02/2013 @ 22:33:20
Di beppe olivero
Buon giorno; visto che ...
05/02/2013 @ 00:46:32
Di Jack
...a proposito di "appa...
28/01/2013 @ 16:32:21
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)
Buongiorno Fred, purtro...
28/01/2013 @ 16:06:13
Di Giordana Pierbartolo (PIERH2O)


Titolo
Autori (4)
carnevale07 (6)
carnevale08 (7)
eventi (4)
gite (2)
natale (1)
sagradautunno (6)
solidariet (1)
splash (5)

Le fotografie pi cliccate

Visita la nostra città virtuale!


Titolo
è partita la raccolta differenziata "porta a porta". Riusciremo a superare il 90% di differenziata?

 sì, entro 6 mesi
 sì, ma ci vorranno tra 6 e 18 mesì
 sì, però ci andrà più di un anno e mezzo
 No, è impossibile

Titolo
Sei di Piasco o quasi?
Hai un tuo blog e vuoi che i tuoi amici e concittadini lo vedano?
Chiedi a Cagio e Dottore e pubblicheranno il link al tuo blog qua sotto!


Titolo


24/02/2020 @ 08:32:15
script eseguito in 1469 ms


 

 Home page © Copyright 2003 - 2020 Tutti i diritti riservati. powered by dBlog CMS ® Open Source